La video-laparo-chirurgia, conosciuto come laparoscopia , dal greco lapára, "addome", è un intervento chirurgico miniinvasivo che viene eseguito sull’addome grazie ad una telecamera collegata ad un monitor e sottili strumenti chirurgici che vengono introdotti attraverso piccoli fori effettuati nella parete addominale.

La laparoscopia, già nota all’inizio del 900, rinasce ufficialmente nel 1987 per merito di Philippe Mouret, chirurgo di Lione, che per primo esegue una colecistectomia laparoscopica.

La prima visualizzazione endoscopica della cavità addominale fu ottenuta nel 1901 da Kelling a Dresda che, mediante un cistoscopio, fu in grado di vedere gli organi endoaddominali di un cane.

Alcuni anni dopo Jacobaeus di Stoccolma migliorò la tecnica e nel 1923 pubblicò una casistica di 100 pazienti trattati, consigliando tale metodica nel trattamento dell’ascite e per la diagnosi precoce di neoplasie addominali.

Gli autori che maggiormente contribuirono allo sviluppo della laparoscopia furono l'americano Ruddock che, nel 1937 presentò 500 casi senza mortalità, e Kalk, che con Bruhl pubblicarono una casistica di 200 biopsie epatiche, sempre a mortalità zero.

L'evoluzione della laparoscopia è stata caratterizzata da numerose innovazioni tecniche; già nel 1933 Fervers aveva proposto l'uso della CO2 per l'induzione dello pneumoperitoneo; Veress sviluppò nel 1938 un ago atraumatico per l'introduzione del gas in addome.

Nel 1986 ci fu una svolta epocale: venne realizzata la prima videocamera miniaturizzata da connettere ad un laparoscopio; la trasmissione su schermo delle immagini osservate dall'operatore permetteva dunque ad altri chirurghi di seguire le operazioni.

La laparoscopia si afferma dopo il 2000 e oggi potrebbe essere considerata il gold standard per l’esecuzione di molte operazioni.

I vantaggi della laparoscopia sono:

Riduzione del dolore operatorio;

Cicatrici pressoché invisibili;

Ridotta degenza postoperatoria;

Ridotta convalescenza;

Ridotta formazione di ernie postoperatorie e aderenze postchirurgiche;

La chirurgia laparoscopica avanzata è oggi ad appannaggio di chirurghi esperti e centri di riferimento.